Kobido cos'è?

KOBIDO

Kobido ovvero “Antica Via della Bellezza”.

Secondo la tradizione giapponese, la bellezza è il risultato dell'equilibrio tra mente, corpo e spirito, e questo si riflette sul viso.
Il Kobido è un insieme di antiche tecniche che, combinate tra loro, danno origine a un trattamento manuale del collo, del viso e della testa. Utilizza gesti sincronizzati, sfioramento, impastamento, percussioni, vibrazioni, digitopressione ecc., finalizzati a mantenere o ricreare tale equilibrio; fisicamente ciò produce un effetto "Lifting Naturale" visibile sin dal primo trattamento. Quindi il Kobido più che un sorprendente massaggio al viso, è soprattutto un'arte tradizionale con molteplici virtù. Infatti produce una inaspettata azione rilassante, una profonda sensazione di benessere fisico e psicologico che invade la persona alla fine della sessione. E’ definita una terapia neurosensoriale della tradizione orientale che cerca, attraverso un perfetto mix di movimenti veloci e lenti, di migliorare l'aspetto della pelle e di conseguenza anche la salute. E’ rinomato per essere uno dei trattamenti di benessere rigeneranti più sofisticati al mondo.

Benefici

• Attenua le rughe e i cedimenti.

• Esalta la bellezza e migliora l'aspetto generale del viso, dandogli un aspetto sano e una sensazione fresca e giovane.

• Agisce sulla muscolatura profonda.

• Migliora la circolazione sanguigna.

• Favorisce l’eliminazione delle tossine.

• Rigenera i tessuti.

• Stimola la produzione di collagene ed elastina.

• Accelera il ricambio cellulare.

• Libera il viso e il collo dalla tensione muscolare.

• I segni dello stress scompaiono.

• La pelle è più luminosa, tonica e levigata.

• Combatte insonnia, affaticamento.

• Attenua il dolore della mascella comune (ATM).



Storia

Nasce da una branca della Anma, un antico sistema tradizionale di terapia di massaggio giapponese.
La sua data di origine risale a circa 7.000 anni fa in Cina, da cui si è sviluppata per essere poi introdotta in Giappone, verso l'inizio del 5° secolo D.C., dove ha preso il nome giapponese Anma.
La parola Anma si traduce letteralmente come "pressione" (an) e "frizione" (ma). In pratica significa "premere e strofinare" ed è l'Antico Massaggio praticato dai Samurai Giapponesi per ristabilire il libero movimento del proprio corpo, attraverso tecniche manipolative ed energetiche, per infondere coraggio, centratura, equilibrio, calma, quiete interiore ed eliminare ansie paure e tensioni prima di ogni combattimento. Il massaggio Kobido nasce nel 1472 in Giappone in seguito alla richiesta specifica dell'Imperatrice dell'epoca, che chiese una cura che esaltasse e mantenesse anche la bellezza immutata nel tempo, creando un trattamento ancora più completo che eguagliasse in efficacia quello dei Samurai. Il suo scopo era, ed è ancora oggi, dare benessere, vigore, armonia e quiete per mantenere inalterata nel tempo la propria energia e bellezza.

Protocollo Kobido

Kobido adotta un approccio olistico alla persona

Il trattamento prevede solo massaggio manuale ed ha una durata di circa 60 minuti ed segue un suo protocollo specifico. Una sessione di massaggio kobido inizia con movimenti lenti sul collo che cercano di rilassare la persona per evitare tensioni che possano danneggiare il normale sviluppo del massaggio. Si passa successivamente all’effettivo trattamento del viso nelle varie posizioni. Si termina con un massaggio sul cuoio capelluto per eliminare le tensioni e per stimolare un maggiore afflusso sia sanguigno che energetico. A seguire digitopressione con tecniche shiatsu sulla testa e il viso per stimolare punti specifici e riequilibrare l’energia attraverso i meridiani. Drenaggio, per ridurre i gonfiori favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso aiuterà a rimuovere le tossine e a pulire la pelle. Si termina con un massaggio alle gambe per ristabilire un equilibrio tra la ’’terra e il cielo’’ e favorire il radicamento della persona.



Consigli


E’ preferibile ricevere il trattamento senza trucco in modo che la mani possano scivolare sulla pelle del viso e che la stessa possa respirare. Il Kobido non ha controindicazioni tuttavia potrebbe capitare che per la tipologia di massaggio e per le stimolazioni a cui è sottoposta, una pelle molto delicata possa arrossarsi lievemente. L’effetto scompare naturalmente dopo poco e comunque non compromette lo svolgere delle normali attività quotidiane e non reca alcun fastidio.


Il KOBIDO non è un lusso, è una necessità “Prenditi cura del tuo corpo è il tempio della tua anima!” 

Vuoi provarlo? La tua pelle ti ringrazierà !